Nuova Zelanda

Chiacchiere

Giorno libero con risveglio al suon di trapani 🔩, sono venuti dei muratori a fare dei lavori che dureranno più di due settimane e così ce li siamo sorbiti più di metà pomeriggio 😬. Oggi il tempo era più ballerino che mai…strano proprio. Pioveva e usciva il sole in modo ritmico e siamo rimasti in casa. Quando il tempo non collabora, che c’è di meglio che stare al pc o guardarsi un bel film?

Ho deciso di guardare un film di cui ho letto il libro: La sposa bambina, ambientato in Yemen, per fortuna questa bambina riesce ad ottenere qualcosa di straordinario a differenza di molte altre. Riesce a portare suo padre e il marito in tribunale, con un processo che decreta il divorzio e pure la difesa e tutela dei diritti delle spose bambine, che purtroppo però sono tuttora una triste realtà, specialmente nei villaggi tribali. È un film molto bello, non ci sono scene cruente, racconta bene cosa ha vissuto questa bambina che si è trovata sposa a 10 anni! Penso che tutto ciò debba far riflettere su quanto siamo fortunate noi a essere nate in paesi in cui siamo libere di scegliere quando, se e con chi sposarci. È una grande vittoria sebbene non ce ne si renda pienamente conto. Vi lascio il trailer in italiano.

Sono venuta a sapere ora che pure domani ci sarà il giorno libero…ma solo per me, perché Athol attende Mattia per pitturare.

Poco fa stranamente abbiamo fatto una chiacchierata con Cam. Raro che abbia voglia di parlare e così abbiamo intavolato il discorso delle medicine e cure naturali. Vediamo che lui abusa parecchio di medicinali, ad esempio in questi giorni mangiava le caramelle della tosse come fossero semplici caramelle. Così gli ho detto che dovrebbe comprarsi lo zenzero che fa bene per tanti disturbi. E così siamo arrivati a parlare di alimentazione in generale e disturbi annessi. È stato un discorso interessante e siamo venuti a sapere che il cancro allo stomaco è molto diffuso anche tra i giovani, pazzesco! Un luogo che dovrebbe essere salutare, si trova a fare i conti con patologie molto gravi tipiche comunque di posti dove ci si alimenta male…perché sostanzialmente è questo il problema.

Infine a Cam abbiamo comunicato quando ce ne andremo. Ci ha chiesto un po riguardo ai nostri piani e gli abbiamo detto che il prossimo passo sarà Taupo. Siamo molto contenti di proseguire il viaggio e ci piacerebbe poter continuare a lavorare altrove per mantenerci. Pare che Athol stia tentando ancora di diminuirci il lavoro dandolo a Barbara, ma chiariamo subito la questione…nessuno può scherzare con queste cose. Noi abbiamo bisogno del lavoro per viaggiare. Farà ridere, ma c’è chi lavora per pagarsi sfizi vari (più o meno utili), chi per farsi una famiglia e chi per viaggiare. Questa è la nostra passione e vogliamo coltivarla, anche perché non siamo tipi amanti di pretese e lussi, quindi…👍.

Bene, vi dirò! Baci baci! 😗

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...