Nuova Zelanda

La testa tra le nuvole

Certo che i neozelandesi sono proprio sfortunati. Piove quasi sempre e il poco sole che potrebbero godere è un sole malato a causa del buco dell’ozono proprio sopra l’isola, tutto ciò crea malattie come il melanoma alla pelle e addirittura questo tipo di raggi essendo i meno filtrati in assoluto, provocano danni al DNA. Ecco perché è bene non esporsi al sole se non con le dovute precauzioni, qui più che altrove! Diciamo che è talmente raro riuscire a vedere il sole che probabilmente non ci si pone il problema, ma purtroppo c’è un’alta incidenza di questo tipo di tumori.

Ieri infatti il sole…non c’era, siamo rimasti in casa tutto il pomeriggio ma è stato ugualmente proficuo. Mattia ha lavorato al pc e io mi sono dedicata alla visione dei miei cari film/documentari che aprono gli occhi su svariate realtà (quasi mai belle). Vi segnalo questi due documentari/denuncia:

L’ho trovato casualmente su YouTube e qui vi metto la versione integrale così potete cliccare direttamente e guardarlo. Parla del problema molto attuale del bullismo online, oltre che quello diretto, spesso si fa finta di nulla, soprattutto quando non si è i diretti interessati, ma avendolo io subito per parecchio tempo a scuola (fortuna non esistevano ancora i social all’epoca) mi preme far conoscere questo dramma.

Quest’altro documentario/denuncia invece parla del turismo sessuale in paesi come il Brasile, conosciuto molto di più per le bellissime spiagge, ma come tutte le cose belle, anche qui vi sono delle ombre e restano molto nascoste. Ci tengo a precisare che è in lingua portoghese con sottotitoli italiani perché in Italia non è mai stato trasmesso…vi chiedete il perché? Sapevate che noi siamo uno tra i paesi più attivi nel turismo sessuale in località esotiche? E non dico altro, vi invito alla visione.

Anche questo è in versione integrale  (fortuna che YouTube in questo è parecchio sviluppato) si possono trovare molti film anche poco conosciuti in versione integrale.

Lo so, sono cosciente del fatto che la maggioranza delle persone non ha voglia di sobbarcarsi documentari del genere, si preferisce qualcosa di più leggero. Considerato che comunque non durano molto, percepisco poco interesse da parte delle persone quando si trattano temi che scottano. Non so se sia la poca preparazione sull’argomento o se sia proprio disinteresse. Non si pretende di cambiare il mondo guardando un film, ma almeno cambiare la nostra mente e il nostro giudizio verso il mondo…che sta tanto male a causa nostra.💔

Non voglio che il mio blog tratti solo di viaggio, preferisco sia anche uno strumento di informazione controcorrente dove poter leggere anche qualcosa che fa crescere, che fa capire, solo così ci si può difendere…capendo come funziona ciò che abbiamo intorno. Potete essere o no d’accordo, non ho aperto il blog per accumulare numeri, ma per fare qualità.  Quindi non pretendo piaccia a tutti…e forse a pochi addirittura, ma io sono così per natura e mi piace trattare argomenti forti perché ho la Speranza che qualcosa cambi. Potevamo nascere noi nella “parte sbagliata” di mondo…e cosa avremmo fatto? Avremmo sofferto dell’indifferenza di tutti gli altri!

Comunque oggi abbiamo fatto un giro in spiaggia perché finalmente c’era il sole 🌞 e quando guardi il cielo qui ti pare sia più vicino e le nuvole sono enormi. C’era già gente con bikini e ombrellone e alcuni in canoa tra le onde altissime come sempre. Comunque confermo,  il sole è fortissimo anche nel pomeriggio inoltrato. Non era così caldo nemmeno in India a mezzodì. 😄

Vi saluto gente. A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...