Nuova Zelanda

Arance dolci

Stamattina era quel tipo di risveglio in cui se chiudi gli occhi un attimo ritorni a sognare😴. Al lavoro c’erano tutte le stanze occupate ed è una buonissima notizia per noi e per il motel 😆👍. Abbiamo pulito la camera anche alla famiglia del Bangladesh e la signora ci ha intrattenuto ancora in una chiacchierata lunga, raccontandoci quanto sia cambiata in meglio la sua Vita qui a confronto con il Bangladesh.

Non fatichiamo a crederlo, qui basta ottenere la cittadinanza e hai tutti i privilegi che purtroppo noi italiani in patria ci possiamo solo immaginare. Ecco perché c’è una folta immigrazione. È tenuta sotto controllo però, non si dà libero accesso a tutti. Di certo di spazio ce n’è parecchio comunque. La maggior parte è costituita da monti, pascoli e fiumi. Poi la signora avendo due bambini è ancora più interessata a viverci perché è la terra adatta alle famiglie per antonomasia. È stata così carina che quando abbiamo finito di pulirle la camera ci ha regalato tre arance di Gisborne, località un po più a sud dove crescono arance dolcissime, ne ho provata una e confermo!🍊 Ha due bimbi bellissimi, maschio (più piccino) e femmina. Stamattina abbiamo potuto conoscere anche il marito. Sono davvero persone gioviali e resteranno fino al giorno 10. Suo marito si sposta per lavoro e loro lo seguono.

Per pranzo abbiamo scelto di andare al ristorante cinese, diluviava, ma quando decidiamo di mangiare qui è per festeggiare qualcosa…in questo caso perché Mattia è stato scelto tra una schiera di candidati articolisti. Hanno scelto solo due persone e Mattia ne fa parte. Stamattina quando gli ho fatto leggere la notizia era felicissimo. Dovrà scrivere articoli riguardanti prodotti sportivi e gli piace parecchio anche perché è molto appassionato già di suo, infatti ora è uscito a correre e io sono qui in casa in compagnia della gatta 🐱. In questi giorni anche Cam si è dato alla ginnastica. Ha ricominciato a usare i pesi e la palla. Comunque siamo orgogliosi di poter fare questo nuovo lavoro perché è solo l’inizio per farci conoscere nel mondo del freelance e per poterci scavare la nostra nicchia lavorativa all’interno. Non importa se non c’è un guadagno fisso, ma c’è tanta richiesta e noi non siamo meno bravi degli esperti, dopotutto abbiamo ricevuto i complimenti di scrivere come professionisti e questo ci basta. Ne abbiamo ancora tanta di strada da percorrere ma questa è un’eccellente partenza. Di sicuro si fa esperienza e ci si migliora.

Nel caso siate curiosi di leggere notizie a proposito del lavoro freelance, dei vantaggi che dà e delle persone che ce l’hanno fatta, vi consiglio il sito dei Nomadi Digitali, un portale ricco di consigli, offerte di lavoro e iniziative. Oppure potete candidarvi su siti come Upwork o Freelancer. La mia strategia iniziale era di mandare richieste di lavoro a siti che si occupassero di vari temi: cultura, danza, bellezza, ambiente, mercato. Ecco perché avevo trovato la collaborazione con Infodanza. Insomma ci sono varie strategie e non sono certo segrete, basta sapersi muovere nel mondo del nomadismo digitale e aver voglia di inventare, scrivere e leggere. Abbiamo ancora tanto da imparare ma ognuno si crea la propria strategia di lavoro. C’è gente che ha studiato parecchio marketing e SEO per poter fare certi lavori in questo settore ma sappiate che non sempre necessita d’esperienza ciò che andrete a fare.

Detto questo, mi sono guardata ancora un bel film indiano, li adoro perché a differenza dei nostri film, quelli indiani danno molto risalto alle emozioni e ai valori. Questione di gusti. Nel caso vogliate appassionarvi cercate la parola Bollywood in internet e vi si apre un mondo. Fino a qualche anno fa lo ignoravo completamente e poi mi sono innamorata di tutto ciò che trattasse di India. Quanto poco ci vuole a far nascere passioni. 💖

Nel caso non ve l’avessi detto collaboro proprio con un sito chiamato Indiainout.com, fondato da un appassionato di India che ci ha vissuto e da esperti del settore. Io contribuisco portando la nostra esperienza indiana di due anni fa. Non è retribuito questo lavoro, ma dà modo di fare esperienza e conoscenze. Mai rifiutare nulla purché serva alla crescita 😊. Vi consiglio di visitare il sito perché contiene parecchi aneddoti e storie interessanti.

Vi saluto tanto e vi auguro il meglio 🍀.

P.s. Per farvi sognare ecco un video di musica indiana stile Bollywood. Potrete vedere tipici dolcetti di cui facevo incetta quando eri in India 😙🍬.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...