Nuova Zelanda

Tempo di saluti

Il lavoro al motel procede bene, stamattina siamo arrivati alle 8.30 un po prima del solito, ma il lavoro non è pesante e lo si svolge anche volentieri. Quasi 5 ore di lavoro totali. Il tempo non era granché, tirava un forte vento e tutt’ora mi pare che piova.

Oggi pomeriggio non siamo usciti a fare passeggiate appunto per via del tempo e così Mattia ha approfittato per risposare e io ancora per lavorare sul pc. Non sembra ma anche il lavoro freelance richiede tempo e concentrazione. Sono contenta di avere questo lavoretto perché è semplice da gestire e poi scrivere articoli a me piace😉.

La serata l’abbiamo trascorsa coi francesi in una pizzeria/libreria un po particolare. È completamente arredata da libri, cappelli e quadri riprodotti. Persino nel bagno c’erano dei libri e appeso allo specchio un foglio con scritta un’offerta di lavoro 😂. Cercano un barista e un manager. Ma dico io: perché appenderla in bagno piuttosto che in vetrina? Originale comunque👍. Siamo potuti rimanere solo un’ora e mezza perché qui i locali alle 21 chiudono in qualunque giorno. Non c’è l’abitudine come in altri luoghi di tenere aperto fino a tardi. Non è usuale la convivialità qui…non più di tanto. Comunque la pizza buona ma cara se considerate che era 12 pollici, sì perché le misurano così le pizze li, e costava ben 15$! Pensavamo si poterne fare una in due magari più grande e invece nisba. Per fortuna che almeno era buona 😄🍕. C’erano gusti particolari un po diversi dalle pizze a cui siamo abituati. Ad esempio c’era la pizza stile indiano alle spezie con pollo che ha preso Marine ed era squisita. È stato bello più che altro per la compagnia, perché poi loro proseguono col viaggio e quindi chissà quando ci si rivede, magari in Camargue quando torniamo tutti in Europa, intanto è stato bello incontrarci. Non finivamo più di abbracciarci durante i saluti e Marine mi ha ripetuto più volte di non pensare troppo ai soldi e godere un po del tempo libero piuttosto che lavorare solamente. Ci hanno spiegato come fanno loro a ottimizzare i costi ma sinceramente di mangiare riso o pasta ogni giorno e vivere in un furgone senza riscaldamento col gelo fuori, no grazie! Sono scelte di vita e ognuno rinuncia a qualcosa in qualche modo. Noi almeno a quelle poche comodità che abbiamo non rinunciamo. Almeno di avere un tetto e una stanza calda credo non si pretenda la luna, ma nel furgone proprio non mi ci vedo. Abbiamo fatto qualche foto insieme e ci siamo promessi di tenerci in contatto.

Ora siamo già a letto piuttosto stanchi e domani ancora alle 8.30 si va a lavorare. So che alcune persone la vedono la cosa più normale del mondo alzarsi preso alla mattina per andare al lavoro, ma noi non ci faremo mai l’abitudine. Dormire è sacro!😴😁. C’est la vie no? Ok gente a domani e buona giornata. ⌚

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...