Nuova Zelanda

Andiamo a lavorar

Le previsioni davano addirittura forte temporale, quindi pensavamo che non ci chiamassero al lavoro ma invece alle 10 ci scrive Garcia dicendo che alle 11.30 dovevamo presentarci a un campo diverso, fornendoci l’indirizzo.

Il cielo non era granché e infatti arrivati a destinazione si è messo a piovigginare ma fortunatamente per poco, addirittura poi è uscito un po di sole. Stavolta si sono raccolti i kiwi gialli, quelli in cui pagano di più (speriamo) e lavoriamo per 2 ore e mezza perché sono stati raccolti tutti e avendo finito a un orario dove poco dopo imbrunisce, non ci hanno fatto procedere a un altro campo. Speriamo domani insomma! Qui si basa tutto sul tempo, si può dire sia il nostro datore di lavoro in pratica 😁, decide lui quando dobbiamo lavorare.

Oggi ero particolarmente stanca, con le spalle doloranti, ero anche nervosa perché voglio ottenere dei risultati da questa esperienza e non pentirmi di esserci venuta. Lo dico perché a volte, quando vedi che manca il lavoro, penso stiamo perdendo tempo. Non che in Italia stessimo meglio comunque…non mi pento affatto di aver lasciato la “patria”. Il tempo lo dirà…intanto da voi comincia l’estate con le giornate calde e noi qui ci sorbiamo un bel freddo oceanico con tanto di vento. Che bellezza 😥.

Mi sono anche sentita dire da un ragazzo (di una volta) che dovevo lavorare più in fretta così si guadagna di più. Ma molti di noi (soprattutto ragazze) non vanno alla svelta a raccogliere i kiwi, o perché come me sono alla prima esperienza e devono ancora sviluppare la manualità, o per i dolori alla spalla non indifferenti, che magari agli uomini non vengono. Gli avrei tirato un kiwi in faccia!

La diversità tra i kiwi verdi e quelli gialli è che i primi si staccano più facilmente, mentre i secondi devi metterci più forza e a volte trovi i rametti secchi in cui ne tocchi uno…e cadono tutti, magari sfuggendo al cesto😬. Quando non ci si sente troppo stanchi è anche divertente lo ammetto!

Però cavoli se mi chiamano in qualche Spa sarebbe il mio lavoro. Altro che kiwi! Peccato siamo in bassa stagione e i turisti sono pochi. Anche quelli che arrivano al nostro ostello massimo si fermano una notte. Dunque meno turisti meno lavoro.

Adesso è ora di cena e sbraniamo fish&chips perché abbiamo famona dato che per pranzo ci siamo portati al campo solo frutta. Buona giornata a domani!😊

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...