Nuova Zelanda

Maybe tomorrow

Siamo rimasti a letto piu a lungo dato che Wilson non si è più fatto sentire e di certo noi non lo chiamiamo più. La disonestà fatta a persona, eppure ieri avevamo mandato un messaggio di chiarimento. Così abbiamo trascritto una lista di contatti lavorativi, sempre riguardanti i kiwi e abbiamo fatto delle telefonate.

La prima telefonata è stata a un indiano che ci ha detto che sì servono lavoratori nella loro azienda e ci avrebbe mandato un messaggio più tardi. Così decidiamo di aspettare notizie e intanto facciamo partire la lavatrice, dato che avevamo accumulato un po di roba. Il receptionist (che mi pare si chiami Andrew) ci ha dato il detersivo in polvere e…6$ da usare per lavare e adoperare l’asciugatrice. Siamo rimasti di sasso. Non pensavamo una gentilezza fino a quel punto. In pratica abbiamo usato i suoi soldi e abbiamo lavato e asciugato tutto. Tra l’altro non avevo mai usato l’asciugatrice e mi sono trovata molto bene. Al nostro ritorno abbiamo trovato i vestiti piegati in un cestone, Andrew si è preso la briga di farlo per noi dato che eravamo usciti. Brava gente ce n’è ancora😆. Siamo dovuti uscire per andare a ritirare i nostri numeri IRD per le tasse, perché farlo telefonicamente è un incubo, così in breve abbiamo ricevuto i nostri documenti e siamo andati anche dal meccanico per far riparare una scheggina sul parabrezza causata da un camion ieri che ha scagliato come un proiettile un sasso sulla strada. Perfetto,  altri soldi. Ci hanno pelato 80$ e quando siamo tornati a ritirate l’auto (che avrebbero dovuto chiamarci loro) troviamo lo stesso difetto come se non avessero lavorato. Mattia ha chiesto spiegazioni e tanto per cambiare, anche questi disonesti al massimo, perché ci lasciavano portare via l’auto senza aver il certificato che accerta che l’auto potrà passare il controllo revisione che ci sarà ad agosto. Abbiamo dovuto chiederlo noi questo certificato! Se non ce l’hai e fai la revisione, l’auto non la ritengono idonea e non puoi guidarla quindi si creerebbero altri problemi. Comunque sostenevano di aver lavorato. Affari loro, se la scheggina diventa una ragnatela di crepe torniamo da loro e vista la spesa già sostenuta, ci faremo cambiare il vetro gratis.

Nel frattempo l’indiano non si fa più sentire, cosi vediamo che sulla lista dei contatti c’è un nome che attira la nostra attenzione: Garcia. Questo significa che perlomeno sarà spagnolo. Così decido di chiamarlo io per sfoderare il mio fantastico español 😗. Capisco subito che lo sa parlare ma con un accento portoghese e si dimostra subito interessato a noi e vuole che andiamo a firmare il contratto già subito presso il suo ufficio. Raggiungiamo il posto e ci accoglie una ragazza (forse la segretaria) che ci consegna il contratto da leggere (non il papiro stile Wilson) ma tre fogli molto chiari e così in poco tempo siamo assunti. Ci dice la ragazza che per qualunque cosa il referente sarà Garcia così c’è chiarezza fin da subito.

Decidiamo di pranzare, vista l’ora tarda e lo stress accumulato, la fame si fa sentire e entriamo di gran passo in un ristorante turco. I locali orientali sono sempre i migliori: si spende poco e si mangia sempre bene. Pizza turca per me è kebab per Mattia. Io ho assaggiato anche una tisana turca alla mela. Sembrava di essere in una tenda beduina grazie all’atmosfera creata nel locale con tappeti, lampade, quadri, musica e il muro disegnato stile Grotta di Nazareth. La mia mediterraneità ha toccato una corda nostalgica. Si può girare il mondo, ma il richiamo del sangue, delle origini e delle famose radici si farà sempre sentire come più forte. Lo stilè di vita mediterraneo è invidiabile anche se non ce ne rendiamo conto…

Intanto il sole sta calando e quindi cosa c’è di meglio se non concludere la giornata con una passeggiata in spiaggia per chiarire le idee…e cantare a squarciagola?😀 c’è parecchia gente in spiaggia che fa attività, fa piacere vedere che a tutte le ore le persone stanno fuori casa per prendersi cura di sé. Abbiamo visto che ci sono anche gruppi che praticano fitness sui prati, con la musica accesa. Anche se fa buio nulla li ferma.

Torniamo in ostello e mandiamo il messaggio a Garcia per informarci su cosa fare domani e ci ha risposto di mandargli un messaggio alle 7 di mattina e lui ci dirà dove andare e a che ora. Si decide di volta in volta in base al tempo ormai è chiaro. Oggi per esempio c’è stato un bel sole,  speriamo anche nei giorni a venire. Altrimenti pare proprio che i kiwi non ci vogliano😢.

Ok cara gente, scriverò domani come è andata, siamo parecchio curiosi e desiderosi di iniziare, anche perché la stagione dei kiwi dura poco, aspettiamo ancora un po e ci troviamo a raccogliere le bucce.

Un forte abbraccio 🐳

P.s. Alla fine Wilson ha fatto svolgere il “lavoro sporco” a una signora che ci ha scritto al posto suo, dicendo che se vogliamo possiamo iniziare martedì forse (ancora questo ingiustificato rimandare) e che addirittura il trasporto ce lo forniva un certo Sam andata e ritorno senza usare la nostra auto perché ci scarrozzava lui. Chi la conosce questa qui? E chi è Sam? E poi ha mandato due messaggi uguali vedendo che non rispondevamo e solo al terzo messaggio si è presentata. Mattia ha solo risposto che avremmo mandato una disdetta del contratto a Wilson e che non abbiamo tempo da perdere con false promesse. E poi dico io: perché continuano a rimandare la data d’inizio? Se ci avete assunto dicendo che vi servivano lavoratori!

Annunci

3 thoughts on “Maybe tomorrow

  1. Sono senza parole 😩Ma li trovate tutti voi Speriamo che questa sia la volta buona , altrimenti non vi resta che fare l ‘elemosina 😩Roba da matti che gentaglia .Ciao un beso

    Liked by 2 people

  2. 🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏🙏

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...