Nuova Zelanda

Alcune notizie…

A quanto pare la crisi si fa sentire anche in luoghi remoti come la Nuova Zelanda perché sono pochissimi gli annunci appesi ai negozi in cui cercano personale. Bisogna più che altro bussare alle porte dei luoghi che interessano e qualcosa si trova. Domani ho un colloquio, speriamo bene ma non vi anticipo nulla 😆. Mentre il lavoro nei campi e nelle farm c’è sempre. Comunque il nostro obiettivo è mettere da parte dei soldi e continuare a viaggiare. L’importante è iniziare. Abbiamo tante idee in mente e ciò che conta è crederci sennò hai perso in partenza. Il segreto è non dirle mai prima sennò non si avverano 😊.

Un’altra pecca che abbiamo notato è che manca la wifi gratuita. Se vai al ristorante e la chiedi ti dicono quasi sempre che non è possibile. Se vai negli ostelli te la fanno pagare. Qui veramente paghi tutto. In ostello paghiamo anche la lavatrice per usarla! Insomma questo per dire che non è il caso di stare troppo tempo senza lavorare se si viene qui col Visto che abbiamo noi. Sebbene mi sembra siano pochi quelli che lavorano. I giovani li vedi ogni momento della giornata che giocano a ping pong nel salone e le ragazze escono ancora in pigiama dalla camera al pomeriggio…mah…che sia solo io che me la prendo a cuore la situazione lavorativa?

Visitando i negozi di souvenir abbiamo constatato che sono quasi totalmente gestiti da asiatici e spesso anche la mercanzia non è scritta in inglese. Alcuni espongono direttamente annunci in vetrina in cinese e chiedono personale che sia cinese per lavorare all’interno. Oltretutto ci sono souvenir molto belli ma costosi come gli indumenti di lana Merino, Cachemire o seta. Orrende invece le pellicce a cui mi ribello sempre. Mentre i supermercati, sono piccoli e gestiti sempre da indiani. Si sono suddivisi un po il monopolio del commercio a quanto sembra. Non abbiamo ancora visto un supermercato come c’è da noi, o un centro commerciale (e questo per fortuna).

Idea virtuosa: le librerie/biblioteche al porto. Chi vuole leggere in totale relax ci sono anche le poltroncine, sono librerie ideate all’interno di vecchi container rimessi a nuovo e ospitano una buona varietà di libri. Ottima idea. Sul cartello c’era scritto che si temeva che la libreria durasse una settimana e non venisse nessuno…sono anni che c’è invece. Sono esempi da cogliere. A me (sadicamente) nel vederla è venuto da pensare che se la aprissero nella zona di Brescia probabilmente la vandalizzerebbero e li sì che chiuderebbe anche in meno di una settimana.😯

Se invece vi interessa farvi belli o rilassarvi in una Spa anche queste sono cinesi o thailandesi. Parrucchieri e massaggiatori nello stesso negozio, pedicure e manicure mentre magari vi state facendo la tinta ai capelli. Sono veramente in voga e lavorano tutti. Di sicuro hanno prezzi interessanti.

In città poi si sa esistono tantissimi semafori, ideati con il famoso bottone per il pedone che desidera che il semaforo diventi verde. Ancora qui ci credono! Però è vero che se non lo premi il semaforo pedonale manco si accende quindi tu pedone non sai mai quando è il tuo turno. Le auto hanno quasi tutte (direi anche tutte) il cambio automatico (meglio così, dato che esistono le guidatrici imbranate come me).

Dato che molti vendono l’auto ma pochi sono gli acquirenti, sebbene i prezzi siano bassi e le auto davvero ben tenute, esiste questo negozio (che noi abbiamo qui dietro): http://www.backpackercarworld.com che consente di comprare l’auto e onde evitare di non trovare chi la ricompra e tu devi tornare in Italia, il negozio si premura di ricomprartela dicendoti già la cifra che ti paga. Noi stiamo valutando anche questa opzione. Comunque nelle bacheche degli ostelli oltre agli annunci di lavoro (pochi) vedrete anche quelli relativi alla vendita/affitto di auto più o meno grandi e più o meno usate.

Di chiese, quelle sì, ce ne sono davvero tante, in ogni strada e anche più di una. Battista, anglicana, metodista (devo ancora capire la differenza) e oggi ne abbiamo visitate due. Sono moderne, niente a che vedere con le nostre cattedrali, ma belle comunque.

E anche per stasera ho scritto qualche informazione pratica su chi volesse venire a fare un’esperienza qui. Io la consiglio! A presto e Buona Vita👑

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...