Nuova Zelanda

First step to Auckland

Siamo usciti tardi stamattina perché abbiamo aggiornato il Blog e messo qualche foto su Facebook (mi raccomando di visitare la nostra pagina se volete vederle) così ci siamo avventurati per le strade un po ripide un po in discesa che caratterizzano la città.  È davvero un mix di culture che si nota anche attraverso i negozi dalle insegne asiatiche dalle scritte indecifrabili, dall’odore di cibo speziato e dal colore della pelle.

Entriamo in un bel locale che prepara insalatone e frullati di frutta con semi proteici che io personalmente amo molto. Sembra che da quando siamo arrivati ci dimentichiamo di mangiare. Anche oggi colazione saltata siamo passati direttamente al pranzo e la cena…super frullato alla banana e altri frutti che non ricordo.

L’aria di mare che entra nella pelle e le nuvole che viaggiano veloci portano via pensieri, veramente siamo qui? L’altra parte del mondo che vive il futuro prima di tutti, siamo già a domani che voi siete ancora all’oggi insomma.

Notiamo che molti sono gli artisti che si mettono in gioco e propongono la propria arte nei negozi come ad esempio artigiani del legno indonesiani, pittori che riproducono fedelmente quadri famosi come quelli di Frida Khalo, monili di legno intagliato e anche vestiti personalizzati. Giovani che credono nelle loro idee e le mettono a portata di tutti. Ammiro davvero chi fa della passione il suo lavoro perché come disse Confucio:

Se ami ciò che fai non lavorerai mai un giorno della tua vita

Penso sia vero e condivisibile. Tutti noi abbiamo delle passioni ma non tutti ci crediamo abbastanza o siamo pronti a lottare per esse. Quando non vediamo risultati immediati ci scoraggiamo e lasciamo campo alla delusione di prendere il sopravvento.

Lo dobbiamo a noi stessi! Se non siamo felici nulla andrà bene nella nostra vita. Mettiamo ordine nel nostro caos personale e tutto diverrà più chiaro. Noi dobbiamo ancora farne di strada ma suppongo non ci sia mai un punto d’arrivo in cui dici “ora ho ottenuto tutto” perché nella vita sono tutti traguardi ma sempre nuove partenze…e per fortuna!

Questo è un progetto in cui crediamo fermamente nonostante la distanza (solo in kilometri) dai nostri affetti noi siamo felici del passo che abbiamo scelto. Altrimenti vivi col rimpianto di non averlo fatto e la gioventù passa alla svelta. Ci siamo detti: ora o mai più. Anche perché questo tipo di Visa non è valido superati i 30 anni. Ci stiamo dentro giusti giusti! 😉

Inoltre è la curiosità che ci muove. Non riusciamo a stare troppo tempo nello stesso posto. Il mondo è tanto grande e bello! E non è così vero che servono tanti soldi, dipende dalle tue priorità. C’è chi preferisce spendere soldi per comprare oggetti, noi per assicurarci un avvenire migliore.

È incredibile come si rinsaldino i personali valori mentre si viaggia. Dai più senso alle cose, hai più pazienza, sei disposto ad ascoltate e a guardarti dentro maggiormente. E mi tocca aggiungere: in Italia abbiamo parecchio da imparare ancora a riguardo. In Italia c’è più buonismo che educazione vera e propria. Comunque non disprezzo nemmeno la povera Italia per carità, è grazie all’esserci nati che ora possiamo intraprendere questa strada.

Qui c’è voglia di novità, voglia di vivere, speranza di potercela fare e spazio per la creatività che credo sia l’ingrediente principale. Spesso si dice che di arte non si vive ma io credo che esista l’Arte di Vivere godendo appieno dei momenti sapendoli condividere e amandone il ricordo.

Sii grato per le sfide. Stanno creando la tua forza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...