Spagna

Querida Minorca

Minorca è un’isoletta di 50 Km, la prima delle isole Baleari, molto carina e ventosa, con tanto da offrire.
Noi siamo stati una settimana, dal 29/5/10 al 5/6/10 quindi l’acqua non era tanto calda.
Alloggiammo presso il Son Bou Gardens, appartamenti vicino al mare, al costo di 374€ in due solo pernottamento. Gli appartamenti avevano anche una grande piscina e il ristorante, molto frequentato ed eccellente. Da provare la pasta al formaggio minorchino, piuttosto stagionato e saporito.


Noleggiammo l’auto da Hertz al costo di 160€ però una volta arrivati bisognava lasciare una cauzione, dunque attenti di evitare gli autonoleggi che la chiedono, perchè sono cifre che potreste usare durante la vacanza e invece dovrete lasciarli in deposito all’agenzia.
Per mangiare in quella zona essendo la principale ci sono moltissimi ristoranti, noi segnaliamo quello in cui eravamo per una settimana clienti fissi: Ristorante Compostela, affacciato al mare, molto spazioso e luminoso, menu eccellenti di pesce e prezzi bassi, personale gentilissimo.
Provammo una sera Moli d’es Raco a Mercadal, un vecchio Mulino riadattato a ristorante veramente bello e dove si mangia benone.
Spiagge:
sono moltissime e non sempre facilmente raggiungibili.
Noi vedemmo Cala Macarella e Macarelleta la sorella, acqua cristallina e tranquilla, molto frequentate e tutte nudiste. Hanno poca sabbia e molta roccia, occhio alle meduse che in alcuni tratti ci sono.
Cala Pregonda, sabbiosa e molto bella,
Playa de Cavalleria piuttosto mossa e spiaggia sporca, non ci fermammo, comunque suggestiva al tramonto e di sabbia molto rossa,
Son Bou, quella più lunga e molto bella, bassa e pulita, è si frequentata ma essendo grande non ci sarà affollamento,
Binigaus,
Cala Mitjana, Mitjaneta,
Cala Galdana, bella ma sporca,
Cala Turqueta, vi sarà un parcheggio a pagamento di ben 5€ altrimenti la stradina abbastanza lunga per raggiungerla.
Queste sono solo alcune, sappiate che ce ne sono tantissime ma proprio perchè difficile da raggiungere, meno conosciute ma bellissime.
Cosa vedere:
il porto di Mahon, uno dei porti più grandi nonchè capitale dell’isola.
Cap de Cavalleria, molto suggestivo il faro.
Monte Toro, un panorama di montagna, c’è da salire un pò, vi è una chiesetta e una statua del Cristo.
Resti archeologici sparsi per l’isola, alcuni di notevole grandezza.
Ciutadella, cittadina molto carina e ordinata.
Binibeca, paesino caratteristico da girare a piedi che sbuca direttamente sul porto, caratterizzato da casette bianche, stradine silenziose su cui è affisso il cartello “Silencio por favor”, davvero un piccolo tesoro bianco e in cui fermarvi a fare colazione in un bar con una bella Ensaimada, brioche tipica morbidissima.
Torre Fornells, ricostruita come era una volta, interessante, sul mare.
Fort Marlborough, fortezza costruita per difendere la città, molto lunga e ben tenuta, fronte mare.
Minorca non è adatta a chi ama la movida. Vi è un hawaian bar proprio a Son Bou in cui vi gettano la collana hawaiana al collo e fanno coktail analcolici e non, di frutta molto buoni e il locale è di legno all’aperto. Molto bello. Altrimenti ci sono vari pub, anche English Pub, ma comunque non è un’isola caotica mai.
Adatta a chi vuole davvero rilassarsi e spendere poco.
Vi consiglio di girare i paesini perchè sono tutti molto belli, sono piccoli ma ognuno diverso.
Buone Vacanze

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...